Lettori di madrelingua italiana: opportunità all'Università di Sarajevo

L'Università di Sarajevo, tramite il supporto dell'Ambasciata d'Italia in Bosnia-Erzegovina, ricerca un lettore di madrelingua italiana per i corsi di italiano dell'Ateneo presenti nei corsi accademici triennali e magistrali.

E' previsto uno stipendio tramite l'Ambasciata di circa 700 euro mensili, con inizio a partire dalla metà di Ottobre.
Si richiede il possesso di una laurea magistrale in "Italiano per l'Insegnamento a stranieri". Saranno considerate positivamente precedenti e significative esperienze professionali nel settore e un'ottima votazione di laurea.

Per candidarsi occorre inviare un CV aggiornato a ambsarajevo@esteri.it.

Scadenza:

 22/09/2017

Info: http://www.portaledeigiovani.ithttp://www.ambsarajevo.esteri.it