Passione vivente: Barrea iI 20 aprile

Da oltre trent’anni la popolazione di Barrea si unisce all’Associazione culturale Antologia, da sempre animatrice della rappresentazione, quando nella ricorrenza di Pasqua viene riprodotto, dopo duemila anni, l’evento che ha segnato la storia dell’umanità.

Sabato 20 aprile 2019 si rinnova l’appuntamento con la Passione Vivente, la Sacra Rappresentazione del Sabato Santo, a Barrea (AQ).

Da oltre trent’anni la popolazione di Barrea si unisce all’Associazione culturale Antologia, da sempre animatrice della rappresentazione, quando nella ricorrenza di Pasqua viene riprodotto, dopo duemila anni, l’evento che ha segnato la storia dell’umanità.

Nello scenario delle montagne e del lago che si protende nella vallata sulla quale si affaccia Barrea, sulle stradine che serpeggiano fra le mura di questo borgo antico, vengono rivissuti i momenti salienti del dramma di Cristo, culminante su un colle, poco discosto dal centro abitato, che si erge alle spalle del paese.

Passato e presente si fondono in questa toccante rievocazione, così colma di significato mistico, alla quale un intero paese regala volti, parole e gesti nel solco della tradizione corale tanto forte nella gente d’ Abruzzo.
Questi sono i motivi che ci spingono a rivolgere un sentito invito ad assistere e partecipare alla nostra sacra rappresentazione, la cui suggestione appartiene alla coscienza di tutti gli uomini.

Il presidente
Tommaso D’Amico